Gli infortuni e la guarigione

Artrosi delle mani: cure fisioterapiche

dolore al polso
1 I sintomi
  • 1 I sintomi
  • 2 Le cause
  • 3 Il ruolo dei professionisti per l'artrosi
  • 4 Tipologie di cure
  • 5 Esercizi utili

Cosa succede quando si soffre di artrosi?

Con l’artrosi si verifica una progressiva distruzione del tessuto cartilagineo.
Oggigiorno, i ricercatori stanno rintracciando le cause dell’osteoartrosi per sviluppare farmaci in grado di combattere la degradazione della cartilagine.
I sintomi tipici dell’artrosi sono dolori dovuti allo stress, articolazioni rigide, “scricchiolanti” e deformate.
Le superfici articolari sono ricoperte da cartilagine elastica, con funzione simile a un ammortizzatore, necessario a proteggere il periostio che è la parte sensibile al dolore e garantisce che l’articolazione possa funzionare senza intoppi.
La cartilagine articolare è estremamente resistente, grazie alla sua struttura speciale:

  • il tessuto cartilagineo è una massa elastica di acqua, zucchero, proteine e diversi strati di fibre di collagene strettamente intrecciate.
  • Le cellule cartilaginee si trovano nelle cavità del tessuto cartilagineo.
    Il loro compito è sostituire le vecchie fibre e proteine nel tessuto cartilagineo con quelle nuove.
  • La cartilagine viene rifornita di sostanze nutritive attraverso il liquido sinoviale. La regolare alternanza di carico e scarico garantisce che questi siano distribuiti uniformemente in tutta l’articolazione e possano penetrare bene nella cartilagine.

Artrosi: come inizia e come si sviluppa

Oggi i medici presumono che l’artrosi non sia causata dall’usura o dall’usura meccanica. Piuttosto, sono le stesse cellule della cartilagine che iniziano a distruggere la sostanza cartilaginea nell’osteoartrosi e quindi ad abbattere la cartilagine.
Alcune cellule della cartilagine muoiono, altre si trasformano in cellule ossee e quindi convertono la cartilagine in osso.
Ai lati dell’articolazione si sviluppano speroni ossei che limitano la mobilità.

Il motivo per cui le cellule cartilaginee avviano questo disastroso programma di rimodellamento non è stato ancora completamente studiato. Ma le sostanze messaggere nell’articolazione sembrano svolgere un ruolo importante.
Alcuni ricercatori hanno scoperto che le cellule cartilaginee stressate, ad esempio dopo microlesioni, rilasciano una proteina (Syndecan 4). Viene quindi incorporato nella superficie della cellula cartilaginea come un’antenna e attiva fatalmente un certo enzima endogeno che taglia le fibre di collagene e quindi distrugge la cartilagine. Gli scienziati sperano di poter utilizzare tali scoperte per sviluppare in futuro farmaci efficaci contro l’osteoartrosi.

Ma scopriamo alcuni fattori di rischio per l’artrosi.

  • stress meccanico: colpi e impatti frequenti possono causare piccoli strappi nella cartilagine e nei legamenti circostanti. Tali lesioni al sistema articolare possono portare all’artrosi. Questo è il motivo per cui gli atleti professionisti sono ad alto rischio di sviluppare l’artrosi.
  • Ereditarietà : nell’artrosi delle articolazioni delle dita e del pollice, piccole deformazioni congenite della superficie articolare possono essere la causa scatenante dell’artrosi.
  • Carico errato: un carico errato permanente è dannoso per la cartilagine. I ricercatori raccomandano un esercizio moderato perché porta al rinnovamento della cartilagine.
  • Dieta scorretta:il sovrappeso è un forte fattore di rischio per l’artrosi. L’eccesso di grasso addominale favorisce l’infiammazione sistemica, che danneggia anche la cartilagine. Inoltre, ogni chilo in più mette a dura prova le articolazioni portanti, ad esempio quando si cammina, le ginocchia devono assorbire 2,5 volte il peso del corpo e 3,5 volte quando si scendono le scale.

Artrosi della mani: perchè è importante la fisioterapia

Fare movimento fa bene, anche nelle fasi dolorose. Quindi sarebbe necessario comunque eseguire l’allenamento per le mani concordato con il fisioterapista o l’ergoterapista specialisti della mano. All’inizio dovrebbero esserci esercizi mirati sulla persona e sullo stato dell’artrosi, con i successivi aggiustamenti e modifiche del programma di esercizi per cui è impossibile fare un protocollo fisioterapico standard.
Tuttavia, nel primo momento potrebbe essere consigliabile saltare gli esercizi di rafforzamento finché non sarà diminuito il dolore e allenate le articolazioni al movimento con gli esercizi.
L’obiettivo del programma è quello di avere le mani quanto “più sciolte e leggere” possibile, considerando anche importante scoprire cosa fa bene alle proprie dita e cosa no. “Si tratta di mantenere al minimo lo stress sulle singole articolazioni”, sempre continuando a fare movimenti!
Nella vita quotidiana sono utili accorgimenti come ad esempio, portare a casa la spesa in una borsa a presa larga invece che in una busta di plastica, dove le articolazioni terminali delle dita devono piegarsi meno e il peso viene distribuito su un’area più ampia. È anche meglio sfruttare solo minimamente le forze di torsione e taglio, ad esempio quando si apre una bottiglia.
Specialisti come terapisti occupazionali e fisioterapisti possono mostrare alle persone colpite come proteggere le proprie articolazioni con gli esercizi di fisioterapia ma anche tutori su misura che alleviano temporaneamente lo sforzo sulle articolazioni.

Aiuto dalle cure fisioterapiche “strumentali e non per l'artrosi della mano"

La fisioterapia strumentale è un approccio per alleviare e trattare i sintomi dell’artrosi alle mani, con l’obiettivo di ridurre il dolore e, se necessario, il gonfiore.
Questo viene ottenuto attraverso l’utilizzo di vari mezzi specializzati e tecniche terapeutiche.
Ecco alcuni esempi:

  • crioterapia
  • tutori
  • bendaggi funzionali
  • Kinesiotaping
  • fisioterapia strumentale
  • diatermia a bassa intensità
  • magnetoterapia a campo magnetico pulsante
  • laser ad alta energia
  • un recupero della mobilità
  • aumento del tono muscolare

Molti ausili facilitano le attività quotidiane.
Alcuni sono disponibili presso la farmacia come ad esempio ausili per scrivere e vestirsi, lunghe leve per aprire le bottiglie. Altri come tutori sarebbe meglio farli su misura, rispetto agli standardizzati disponibili ormai anche nei centri commerciali.
La fisioterapia dispone anche di bagni di paraffina per scaldarsi le mani: molti pazienti traggono beneficio dal calore, soprattutto quando nelle stagioni autunnali e invernali. Tuttavia, se c’è una riacutizzazione dell’infiammazione, sarebbe necessario raffreddare l’articolazione invece di riscaldarla.
È di fondamentale importanza consultare tempestivamente un medico o un fisioterapista specializzato se si manifestano nuovi disturbi alle articolazioni, in particolare quando coinvolgono le articolazioni più piccole delle mani e dei piedi.
Questo è particolarmente cruciale poiché i sintomi dell’artrosi possono somigliare a quelli di alcune malattie reumatiche. La diagnosi precoce e l’inizio tempestivo del trattamento sono essenziali per queste malattie, poiché possono portare a gravi disallineamenti articolari.
Un intervento terapeutico precoce di solito può prevenire o limitare tali disallineamenti.

Esercizi di fisioterapia per l'artrosi della mano

Di seguito vi presentiamo alcuni esercizi utili per l’artrosi alle mani.

  1. Riscaldare le mani a bagnomaria. Inseriamo le mani nell’acqua e muoviamo le dita liberamente per due minuti.
  2. Piccolo pugno.  Immobiliziamo le dita stringendo la mano a pugno (piccolo pugno). Pieghiamo e raddrizziamo le articolazioni finali e centrali dall’indice al mignolo. Ripetere 5 volte e successivamente sull’altra mano, il tutto per 3 volte.
  3. Grande pugno. Esercitiamo dei piegamenti e allunghiamo le articolazioni finali, medie e di base dall’indice al mignolo. Ripetere la sezione come nel precedente esercizio.
  4. Piccola O. Con le dita formiamo una piccola O, di volta in volta, le quattro dita toccano alternativamente la punta del pollice. Ripetere 5 volte e successivamente sull’altra mano, il tutto per 3 volte.
  5. Sventoliamo le dita, allarga tutte e cinque le dita e chiuderle di nuovo. Ripetere 5 volte e successivamente sull’altra mano, il tutto per 3 volte. Nota: questo esercizio e quello precedente possono essere eseguiti bene con entrambe le mani contemporaneamente. Quindi fare una pausa per 10 secondi dopo la quinta ripetizione.
  6. Flessione e distensione. Pieghiamo il pollice, posizione di partenza dall’indice al mignolo, tutti sono quasi distesi e insieme, il pollice è leggermente disteso di lato. Piegare e allungare il pollice verso il mignolo. Ripetere 5 volte e successivamente sull’altra mano, il tutto per 3 volte.
  7. Girare i pollici, intrecciamo le dita, lasciando i pollici liberi e portiamoli l’uno attorno all’altro liberamente per alcuni secondi, quindi fare lo stesso al contrario. Ripetere 5 volte in ciascuna direzione.
  8. Rafforzare. Premere una pallina di pasta (come quelli dei giochi per bambini). Formare una palla di impasto e tenerla con una mano dentro al pugno. Premere saldamente le dita nell’impasto. Formare nuovamente una palla e pressarla con l’altra mano. Ripetere 5 volte per ogni mano.
  9. Allargare le dita, formare l’impasto a serpente come sopra. Preme tutte le dita, compreso il pollice, in modo dritto e piatto nel serpente, quindi allargare le dita. Fare l’esercizio con l’altra mano e ripetere 3 volte ogni mano.
  10. Incrociare le dita, formare una palla di impasto e metterla in una mano. Premere saldamente il pollice nell’impasto. Fare l’esercizio con l’altra mano e ripetere 3 volte ogni mano.
  11. Relax, tiriamo a lungo le dita, afferrando un dito con l’altra mano e allungandolo delicatamente. Tenere per 5 secondi ogni dito.
  12. Massaggiare le dita, massaggiare tutte le dita lateralmente e soprattutto sulle articolazioni per 30 secondi ognuna.
  13. Massaggiare il muscolo del pollice, massaggiare tutte le zone morbide tra il pollice e l’indice con il pollice dell’altra mano per circa mezzo minuto, poi ripetere con l’altra mano.
Sixtus_Summus_P4_SUM0002_img_4

LASER SUMMUS P4

Laser a quattro lunghezze d'onda.
sixtus_biomedical-eem0600-img_1

BIOMEDICAL

608,78  578,45 
Dispositivo per magnetoterapia
promo
sixtus_game_ready-art0140-img_5

Game Ready System

Sistema integrato di freddo e compressione attiva.

Potrebbe interessarti anche

LORDOSI
Gli infortuni e la guarigione

Lordosi lombare e cervicale: una guida completa

Lordosi e cifosi  La colonna vertebrale sostiene il corpo in posizione eretta e collega la testa, il torace, il bacino, le spalle, le braccia e le gambe. Non è un filo diritto, ma ha quattro leggere curvature fisiologiche che si delinenano in una visione da una sui lati, e che gli conferiscono una forma a […] leggi
SCOLIOSI
Gli infortuni e la guarigione

Scoliosi vertebrale: cos'è, sintomi e trattamento

Scoliosi: cos’è? La scoliosi è una deformazione tridimensionale della colonna vertebrale. Porta ad una cattiva postura più o meno evidente. Nella scoliosi, la colonna vertebrale ruota lateralmente (rotazione) per cui gli esperti parlano di una deviazione assiale sui piani frontale e sagittale. Inoltre, i corpi vertebrali sono deformati. I corpi vertebrali si girano lateralmente e […] leggi
condropatia
Gli infortuni e la guarigione

Condropatia rotulea: cause, tempi di guarigione ed esercizi

La condropatia rotulea è una delle patologie più comuni della rotula, che colpisce tutti ed in particolar modo i bambini e le giovani donne. Si tratta di una sindrome dolorosa (condropatia rotulea) o di un danno cartilagineo (condromalacia rotulea) della rotula. Condropatia rotulea: Infortunio o malattia Questa malattia spesso deriva da uno scarso equilibrio muscolare, […] leggi
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
      Apply Coupon
      Available Coupons
      aics2024 Get 20% off
      six30 Get 30% off Codice sconto che gestisce direttamente Sixtus
      start5 Get 5% off Automation mail marketing - Carrello abbandonato
      tdr5 Get 5% off
      team5 Get 5% off Codice sconto inserito all'interno del pacco per i clienti che hanno effettuato l'ordine
      virtus10 Get 10% off
      welcome5 Get 5% off Automation mail marketing - Welcome mail
      Unavailable Coupons
      aics23 Get 20% off Codice Sconto soci AICS
      osteomm Get 10% off Codice sconto Marialuisa Morelli Osteopata
      plab10 Get 10% off PerformanceLAB
      sixtus10 Get 10% off coupon da inserire in diversi pacchi gara
      student15 Get 15% off Sconto Activforce per studenti universitari