Preparazione atletica e recupero

Ghiaccio spray: come funziona e a cosa serve

ghiaccio-spray
Gli infortuni nell’attività sportiva sono molto comuni. Che si pratichi sport a livello agonistico o con l’intento di mantenersi in forma, può capitare uno strappo al muscolo o una lesione improvvisa. In questi casi utilizzare un po’ di ghiaccio nella zona lesa è un ottimo rimedio contro gli infortuni. Per questo è sempre bene avere a disposizione un po’ di ghiaccio spray. Che cos’è e come funziona? Vediamo di scoprirlo.

Perché il ghiaccio è l’alleato ideale contro gli infortuni sportivi?

L’utilizzo del ghiaccio per ridurre il gonfiore di una ferita durante un allenamento è un rimedio della nonna che può essere applicato in qualunque situazione anche al di fuori dell’attività sportiva. La terapia del freddo, meglio nota anche come terapia del ghiaccio o crioterapia, viene di solito utilizzata quando è presente una lesione acuta al muscolo o alla pelle, come ad esempio un livido, uno strappo muscolare, una distorsione, una lesione al menisco o una lesione del legamento collaterale mediale… Per poter iniziare la terapia del ghiaccio serve, prima di tutto, una borsa del ghiaccio o un impacco di gel, ma il più delle volte viene utilizzato del ghiaccio spray, reperibile in farmacia o in negozi specializzati. Ma perché usare il ghiaccio contro le lesioni? La crioterapia rappresenta un modo molto efficace nel primo soccorso di traumi o in ambito fisioterapico, con l’intento di ridurre il dolore dopo la lesione. In realtà il ghiaccio non riduce il gonfiore, ma diminuisce la sensazione di dolore causata dai tessuti lesi. Infatti il freddo è un analgesico naturale che contribuisce alla ripresa parziale dal trauma. Il ghiaccio quindi può essere applicato in numerosi modi, ma i più conosciuti sono il massaggio con il ghiaccio e il ghiaccio spray. Il primo metodo è ottimo per lavorare su aree parecchio specifiche, come ad esempio il collo, la spalla o il ginocchio e viene eseguito quando non è disponibile nessun altro rimedio per attenuare il dolore.

Da cosa è composto il ghiaccio spray?

Il ghiaccio spray non è composto da semplice e puro ghiaccio. Il componente principale è il fluorometano, ovvero una sostanza chimica non tossica e non infiammabile che aiuta a ottenere lo stesso effetto del ghiaccio applicato sulla parte ferita. Di solito, per dargli un odore gradevole, vengono utilizzate varie sostanze, come ad esempio il mentolo. Al contrario, il ghiaccio istantaneo in busta funziona in modo diverso. Schiacciando la busta in un punto particolare (di solito al centro), il nitrato di ammonio e l’acqua, ovvero le due sostanze che lo compongono, entrano così in contatto, provocando un assorbimento di calore dall’ambiente esterno e generando così il ghiaccio istantaneo.

Come funziona il ghiaccio spray?

Gli sportivi sono quelli maggiormente sottoposti a infortuni e lesioni dovuti a un allenamento intenso o uno sforzo eccessivo. Quando ciò accade, è importante applicare subito il ghiaccio per lenire il dolore e prevenire la formazione di lividi. Come abbiamo già visto, il freddo ha un potere analgesico sul muscolo ed è un vasocostrittore, ovvero blocca un’eventuale perdita di sangue. Per questo è importante utilizzare subito dopo un infortunio il ghiaccio spray: in questo modo gli effetti negativi saranno notevolmente ridotti. Ma come funziona il ghiaccio spray? Come abbiamo già accennato, il ghiaccio spray viene utilizzato in modo efficace nel primo soccorso di traumi con l’intento di ridurre il gonfiore dopo la lesione. L’applicazione del freddo diminuisce l’irrorazione del sangue nella parte lesa e questo contribuisce a ridurre il metabolismo tessutale, rallentando l’attività delle cellule illese dal trauma e garantendone la loro conservazione in caso di successivo danno. Basta applicare la sostanza 2-3 volte al massimo sulla parte lesa; la bomboletta deve essere posizionata a una distanza di 30 cm dalla zona da trattare e con un’inclinazione di 30°, in modo da non spruzzare il freddo in modo diretto.

Ci sono delle controindicazioni?

Nonostante il ghiaccio sia tollerato dalla maggior parte degli sportivi, ci sono alcune persone che non possono tollerare l’applicazione di questa cura. Ebbene sì: anche il ghiaccio spray ha delle controindicazioni. Accade spesso che il ghiaccio venga impiegato senza alcuna precauzione legata al suo utilizzo. Infatti forse non tutti sanno che dietro a un’area ipertermica, possono nascondersi numerose infezioni e infiammazioni di tessuti che non devono essere trattate come semplici lesioni. Il ghiaccio spray non è sempre una soluzione indicata. Dipende dal tipo di problematica che andremo a trattare durante il suo utilizzo. Alcune delle controindicazioni del ghiaccio spray sono:
  • La trombosi venosa profonda o tromboflebite acuta
  • L’ipersensibilità al freddo
  • Le alterazioni della circolazione
  • I tessuti affetti da tubercolosi
  • I tessuti emorragici
  • Le zone emorragiche non trattate
  • Le aree con una circolazione compromessa
Sono tutti aspetti da tenere di conto quando andiamo a occuparci di una lesione grave, soprattutto se abbiamo a che fare con persone con insufficienza cardiaca severa o con ipertensione non compensata. È buona norma, infatti, conoscere bene tutte le eventuali patologie della persona che abbiamo davanti prima di attuare la terapia del ghiaccio.

Dove comprare il ghiaccio spray?

La decisione di comprare il ghiaccio spray deve tenere in conto due importanti fattori: il formato e il marchio del produttore. Le versioni più grandi sono quelle da 400 ml, ma ne esistono anche di dimensioni più ridotte da 200 ml. Se il ghiaccio spray viene acquistato per inserirlo nel kit di pronto soccorso per una squadra sportiva, allora è bene scegliere una bomboletta più grande. In commercio esistono numerose marche da poter acquistare all’interno di shop online o negozi sportivi, ma la scelta deve essere sempre basata sulle esigenze singole del cliente. Il Gelo Spray Professional e il Ghiaccio Spray fanno entrambi parte della marca Sixtus e vengono impiegati per lenire nell’immediato i dolori provocati da traumi, contusioni, cadute o distorsioni, oltre a essere dei validi alleati per la crioterapia. Basta spruzzare il prodotto sulla parte lesa e l’effetto anestetico viene garantito dal raffreddamento.

Potrebbe interessarti anche

massaggio-sportivo-e-massaggio-rilassante
Preparazione atletica e recupero

Qual è la differenza tra massaggio sportivo e massaggio rilassante?

Cosa cambia tra un massaggio sportivo e un massaggio rilassante? Entrambi portano numerosi benefici al corpo dello sportivo, ma devono essere eseguiti nel modo giusto

leggi
integratori-per-chi-suda-tanto
Preparazione atletica e recupero

Gli integratori per chi suda tanto

Cosa si può bere quando si suda molto per reintegrare le energie perse? Esistono gli integratori adatti alle esigenze di uno sportivo

leggi
crema-riscaldante-muscoli
Preparazione atletica e recupero

La crema riscaldante per i muscoli: funziona veramente?

Il miglior alleato contro gli strappi e le lesioni muscolari? La crema riscaldante è la soluzione ideale

leggi
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
      Apply Coupon
      Available Coupons
      start5 Get 5% off Automation mail marketing - Carrello abbandonato
      welcome5 Get 5% off Automation mail marketing - Welcome mail