Alimentazione dello sportivo

Dieta dopo Natale: come ogni sportivo può tornare in forma

dieta-dopo-natale
1 Motivi per fare una dieta dopo Natale
  • 1 Motivi per fare una dieta dopo Natale
  • 2 Consigli utili per rimettersi in forma
  • 3 Ecco cosa mangiare dopo Natale

Perché c’è bisogno di tornare a fare una dieta dopo Natale?

Natale è ormai alle porte e con esso si avvicinano anche una serie di pranzi,
cene e aperitivi ipocalorici che metteranno a dura prova la dieta dello sportivo.
Le festività portano con sé pasti abbondanti con famigliari e amici ed è giusto che venga data la giusta importanza a questi momenti… ma senza esagerare!
Le grandi abbuffate natalizie portano a consumare piatti spesso molto grassi, che rendono difficile il recupero di una corretta abitudine alimentare a gennaio.
Il modo migliore per ripartire con delle sane abitudini è fare una dieta detox dopo il Natale. Ecco come poter fare!

Il periodo natalizio è pieno di appuntamenti culinari ricchi di grassi e di pietanze ipercaloriche.
Il tempo passato a tavola durante questo periodo è indubbiamente maggiore rispetto al resto dell’anno. Le portate scandiscono le ore e, senza accorgersene, dal pranzo si passa subito alla cena.
Ritagliarsi un momento per fare un po’ di attività fisica o per muoversi non è affatto semplice, anche solo per una passeggiata.
Il movimento è importante per evitare l’aumento della massa grassa e l’accumulo delle sostanze nocive all’interno dell’organismo in seguito all’ingerimento di pasti con un gran numero di carboidrati, grassi, sodio e zuccheri semplici.
Con questo non vogliamo dire che questi nutrienti non siano necessari (anzi, tutt’altro!), ma devono essere integrati all’interno dell’organismo nel modo corretto.
L’alimentazione dello sportivo non cessa nemmeno durante le vacanze,
ma è giusto concedersi un momento di pausa durante le festività.
Ma qual è allora il segreto per tornare in forma?
Se si segue un regime alimentare equilibrato e si è mantenuto uno stile di vita sano durante tutto l’anno, allora non saranno certo le festività ad appesantire.
Si tratta soltanto di riprendere le vecchie abitudini grazie a una dieta detox dopo Natale.

Qualche consiglio su come rimettersi in forma dopo Natale

Controllare l’alimentazione è importante, ma è bene non trascurare nemmeno il movimento.
L’attività fisica deve essere ripresa al più presto per poter scacciare quella sensazione di gonfiore che caratterizza la fine di tutte le festività.
È soprattutto durante il Natale che è fondamentale cercare di mantenere le buone abitudini con l’esercizio fisico.
Uno dei maggiori consigli è quello di muoversi spesso anche per le attività più semplici; svolgere un’attività fisica aerobica come il nuoto, la corsa o la bicicletta è l’ideale per ripartire al meglio.
L’ideale sarebbe svolgerla almeno 3 volte a settimana per 30 minuti al giorno,
integrandola con alcuni esercizi di resistenza per 2-3 volte a settimana.

Come fare una dieta detox dopo Natale

Se sei un atleta, avrai già il tuo regime alimentare da seguire, che potrai riprendere senza problemi. Ma se al contrario non segui una vera e propria dieta affidata da un nutrizionista, allora si tratta di tornare a riprendere delle sane abitudini alimentari per depurare il proprio corpo.
Più che di dieta dopo Natale, si parla di una corretta alimentazione da seguire sempre e non solo in questa fase di recupero dopo le festività per preservare la propria salute.
L’alimentazione deve quindi essere il più varia possibile e i pasti principali devono essere completi e bilanciati, ossia composti da carboidrati, proteine e fibre.
Inoltre è importante bere almeno 2 litri di acqua al giorno e mangiare almeno 5 porzioni tra frutta e verdura al giorno condita con olio extravergine di oliva a crudo.
A fare la differenza con gli altri alimenti è anche il metodo di cottura: sono da evitare i fritti e le preparazioni troppo elaborate, preferendo quindi cotture al vapore e al forno.
I dolci, invece, è bene evitarli per un po’ perché appesantiscono la digestione. Inoltre è importante ridurre l’apporto di latticini di origine animale e frumento perché possono causare gonfiore e pesantezza: una buona alternativa sono gli alimenti a base di soia o riso.
Le porzioni di carne rossa devono essere limitate al massimo, poiché sono cibi ad alto contenuto di grassi saturi e, per questo, di difficile digestione. Pollo, tacchino, pesce fresco, uova e tofu, invece, aiutano a rimettere in moto il metabolismo, stimolando la crescita muscolare e aumentando il senso di sazietà.
Il tonno e il salmone, poiché ricchi di Omega-3, sono gli alimenti ideali da inserire nella dieta detox perché favoriscono il passaggio del cibo dallo stomaco all’intestino e stimolano gli ormoni che regolano il metabolismo.
Anche cipolla e aglio possono essere utilizzati come condimenti, poiché sono molto conosciuti per la loro azione depurativa, ideale dopo le festività.
Non è soltanto importante mangiare sano, ma anche assumere frutta e verdura di stagione, poiché presentano delle proprietà nutritive maggiori rispetto agli alimenti che hanno raggiunto la maturazione fuori dal loro periodo ideale.
Ma non solo. Bere è importante, certo, ma è possibile alternare l’acqua con una serie di té e tisane dalle proprietà depurative e disintossicanti, ovviamente ricordandosi di non aggiungere lo zucchero.
Decotti di pungitopo, té verdi, tisane al finochio o alla menta aiutano a eliminare le tossine, agevolando così la digestione e riducendo quel fastidioso senso di gonfiore che caratterizza ogni Natale.
Perciò, ricapitolando, cosa è importante fare per riprendere la dieta dopo Natale?
La depurazione dell’organismo dura dai 3 ai 7 giorni e permette di perdere qualche chilo di troppo e rimettersi completamente in salute. In una giornata, dunque, seguiranno i pasti principali con alcune piccole accortezza:

  • La colazione è composta da yogurt vegetale e fiocchi d’avena, oppure da un frutto di stagione
  • Il pranzo comprende un piatto di pasta o riso integrali, oppure di farro con verdure
  • Lo spuntino di metà giornata prevede un frutto
  • La cena prevede pesce o minestrone.

Ovviamente anche l’attività fisica deve essere integrata in questa dieta detox. È importante vedere cosa è importante mangiare prima di un allenamento e dopo, così da poter riutilizzare le energie perse.

Potrebbe interessarti anche

quante-proteine-al-giorno
Alimentazione dello sportivo

Quante proteine assumere al giorno

Ognuno necessita di un fabbisogno diverso di proteine, ma quante ne servono per intensificare il proprio allenamento? Ma soprattutto, ci sono differenze di numero di proteine da assumere per uomini e donne?

leggi
integratori-per-chi-suda-tanto
Alimentazione dello sportivo

Gli integratori per chi suda tanto

Cosa si può bere quando si suda molto per reintegrare le energie perse? Esistono gli integratori adatti alle esigenze di uno sportivo

leggi
integratori-corsa
Alimentazione dello sportivo

Integratori per la corsa: quali sono i migliori

Un buon corridore deve essere sempre pronto ad affrontare nuovi sforzi. Di cosa ha bisogno allora? Di un buon integratore per la corsa, prima di tutto

leggi
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
      Apply Coupon
      Available Coupons
      start5 Get 5% off Automation mail marketing - Carrello abbandonato
      welcome5 Get 5% off Automation mail marketing - Welcome mail
      Unavailable Coupons
      osteomm Get 10% off Codice sconto Marialuisa Morelli Osteopata