tecarterapia-sixtus-categoria

Elettromedicali

Tecar
terapia

Trattamento che combina calore e massaggio per velocizzare il recupero dai traumi

Laserterapia

macchinari
1 Che cos'è?
  • 1 Che cos'è?
  • 2 A cosa serve?
  • 3 Come funziona?
  • 4 I benefici
  • 5 I prezzi

    Che cos’è la tecarterapia?

    La tecarterapia è una terapia fisica che agisce sulla microcircolazione

    La Tecarterapia è un trattamento fisioterapico utilizzato soprattutto nella cura di traumi e infiammazioni all’apparato muscolo-scheletrico. Fa parte del gruppo di terapie basate sul calore proprio perché quest’ultimo viene utilizzato a scopo terapeutico. Si tratta di un massaggio effettuato con la tecar, un macchinario che sfrutta le radiofrequenze per stimolare le risposte biologiche dei tessuti in superficie o più in profondità.

    A cosa serve la tecarterapia?

    La tecarterapia stimola la risposta biologica infiammatoria del nostro organismo per accelerare il ripristino ed il recupero delle normali funzioni biologiche in risposta ad un insulto meccanico, virale

    Questa tipologia di terapia fisioterapica aiuta il paziente a riprendersi più rapidamente da infortuni più o meno gravi. Le zone che meglio si adattano all’utilizzo del macchinario Tecar sono:

    ginocchio

    spalla

    anca

    caviglia

    piede

    mano

    polso

    schiena

    In particolare, ecco in quali casi un fisioterapista potrebbe decidere di ricorrere alla tecarterapia:

    • problemi muscolari: come nel caso di contratture, stiramenti, strappi, contusioni o edemi;
    • problemi alla schiena e alla colonna vertebrale: come nel caso di lombalgie, di dorsalgie e di cervicalgie;
    • problemi alla spalla: come nel caso di tendiniti
    • problemi al gomito: come nel caso di epicondilite e epitrocleite.
    • problemi all’anca: come ad esempio di pubalgia e borsine
    • problemi al ginocchio: come nel caso di distorsioni
    • problemi alla caviglia e al piede: come nel caso di fratture, distorsioni, fasciti
    • riabilitazione da un intervento post-chirurgico.

    Come funziona la tecarterapia?

    La tecarterapia è una termoterapia endogena, perché il calore è una conseguenza della stimolazione che avviene nei tessuti

    La Tecarterapia è basata principalmente sulla produzione di calore: il macchinario Tecar stimola la produzione del calore all’interno del corpo umano per velocizzare il processo di guarigione. In un certo senso, si può dire che è il paziente stesso a contribuire alla propria guarigione. La Tecar produce un massaggio specifico che riduce il dolore in seguito a particolari traumi e accelera la riparazione dei tessuti utilizzando il calore endogeno, a differenza di altri macchinari, come ad esempio la laserterapia e la termoterapia a raggi infrarossi, che utilizzano calore proveniente dall’esterno (ovvero esogeno).

    Quando il trauma è appena avvenuto e il dolore ha iniziato a manifestarsi, esso impedisce al paziente di svolgere i movimenti più elementari. A questo punto entra in gioco il macchinario Tecar.

    L’elettromedicale ha due modalità di funzione:

    • capacitiva: è indicata per il trattamento specifico di problemi a livello di tessuti molli, come ad esempio i muscoli, la cute, il tessuto connettivale, i vasi sanguigni e i vasi linfatici
    • resistiva: è adatta al trattamento di danni a livello di tessuti con un’alta resistenza, come nel caso di ossa, articolazioni, tendini, legamenti e cartilagini.

    La tecarterapia è funzionale non solo perché aiuta a diminuire il dolore provato dal paziente, ma anche perché permette poi al fisioterapista di lavorare poi su altre terapie che garantiranno la completa guarigione.

    Il paziente può immaginare una seduta di Tecarterapia come un leggero e piacevole massaggio.  Viene fatto scivolare sul corpo un elettrodo, a cui è stata applicata un’apposita crema anallergica; dalla parte opposta al punto da trattare viene posizionata una piastra metallica che dialoga con l’energia trasmessa dall’elettrodo e guida le onde radio a frequenza controllata. Facciamo un esempio: se la parte da trattare è la spalla, la piastra potrà essere appoggiata dietro la schiena del paziente.

    Il fisioterapista si occupa di regolare l’intensità dell’energia a seconda del risultato da ottenere durante la seduta; ovviamente l’intensità del calore varierà a seconda della diversa situazione patologica del paziente, così da ottenere i risultati migliori.

    Tuttavia è importante sottolineare che non tutti questi elettromedicali sono uguali. I macchinari Tecar hanno costi variabili e un’efficacia più o meno differente dagli altri modelli. Tutto dipende da quello di cui il paziente ha bisogno.

    I benefici della tecarterapia

    Tutti i benefici e le controindicazioni della tecarterapia

    Questo tipo di terapia porta numerosi benefici al corpo di chi ha subito traumi o fratture. Il macchinario Tecar può ottenere risultati in poche sedute grazie alla sua capacità di ridurre l’infiammazione dei tessuti. La qualità migliore della tecarterapia è senz’altro questa: non è invasiva. Funziona grazie al calore endogeno emesso dal corpo del paziente e utilizza il massaggio per attenuare il dolore nella sua fase più acuta. La tecarterapia fa effetto fin da subito e i tessuti lesionati vengono ripristinati, così da garantire il benessere completo del corpo.

    La tecarterapia è sicura e adatta a ogni paziente, ma attenzione: sebbene molto poche, ha anche controindicazioni. Infatti non deve essere utilizzata in caso di disfunzioni cardiovascolari, di tumori, di tromboflebiti, della presenza di pacemaker o altri impianti come le protesi. Lo specialista che sceglie di utilizzarla, però, questo lo sa bene.

    I prezzi della tecarterapia

    Quali sono i costi per una seduta?

    La tecarterapia è una metodologia essenziale nella fisioterapia. Il costo della terapia varia a seconda del numero di sedute di cui il paziente ha bisogno e dal tipo di macchinario Tecar che viene utilizzato. Se con i primi modelli erano necessarie una decina di sedute, adesso un ciclo di tecarterapia di ultima generazione viene completato con soltanto 5 sedute, con i risultati che già si percepiscono a partire dalla seconda o dalla terza seduta.

    Tutti i macchinari per

    Tecarterapia

    EQU0051_2

    Flight Case Tecnosix TCR 150

    Flight Case per trasporto di Tecnosix TCR 150
    sixtus_tecnosix_tcr150-eem0150-img_13

    TECNOSIX - TCR150 -

    Dispositivo per tecarterapia capacitivo/resistiva

    Vuoi avere più informazioni

    su questo trattamento?

    Contatti
    0
      0
      Carrello
      Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
        Apply Coupon
        Available Coupons
        start5 Get 5% off Automation mail marketing - Carrello abbandonato
        welcome5 Get 5% off Automation mail marketing - Welcome mail
        Unavailable Coupons
        osteomm Get 10% off Codice sconto Marialuisa Morelli Osteopata