propriocezione-sixtus-categoria

Elettromedicali

Propriocezione

Strumento usato in ambito medico sportivo per misurare la propriocezione

Laserterapia

macchinari
1 Che cos’è?
  • 1 Che cos’è?
  • 2 A cosa serve?
  • 3 Come funziona?
  • 4 I tipi di pedane
  • 5 I benefici

    Che cos’è la propriocezione?

    L’utilizzo di pedane propriocettive è molto usato nella riabilitazione e nel controllo della postura

    La propriocezione è la capacità di percepire lo stato di contrazione dei muscoli e di riconoscere l’orientamento spaziale del corpo. Questa capacità è fondamentale per spostarsi nello spazio anche senza il supporto della vista, poiché vengono usati i segnali presenti nell’apparato muscolare che i tendini e la cute trasmettono al cervello. Tali recettori sono chiamati “propriocettivi” e ricevono e codificano i segnali provenienti dal mondo esterno, aiutando il corpo a effettuare risposte motorie di varie complessità. Ma non solo: permettono anche di visualizzare la posizione del corpo nello spazio.

    A cosa serve la propriocezione?

    La terapia di propriocezione sfrutta esercizi mirati per recuperare il controllo del corpo

    Dopo un infortunio, può capitare di non sentire più un’articolazione come parte del corpo: tale sensazione è dovuta a una disfunzione del sistema nervoso. La propriocezione arriva in soccorso: con una serie di esercizi mirati, vengono compensati i deficit di movimento grazie a stimoli progressivi e controllabili. Tali esercizi possono essere utilizzati anche per incrementare la proprio performance atletica. Ma non si tratta di una terapia utile soltanto agli sportivi.

    Gli esercizi di propriocezione sono validi alleati anche per patologie degenerative nei soggetti più anziani; infatti, l’utilizzo di pedane propriocettive aiuta a stimolare di nuovo le capacità motorie con lo scopo di mantenerle efficienti e riducendo il rischio di cadute negli anziani.

    La pedana propriocettiva serve anche per attivare il controllo della postura e per esercitare l’equilibrio, soprattutto per contrastare gli stili di vita più sedentari.

    Come funziona la propriocezione?

    Le pedane propriocettive sono gli alleati importanti per ristabilire il corretto funzionamento delle articolazioni

    Le pedane propriocettive hanno una diversa applicazione a seconda degli interventi richiesti. Grazie a esse, la propriocezione viene stimolata con esercizi che creano situazioni di instabilità. Salendo sopra la pedana, il paziente deve riattivare la muscolatura per recuperare l’equilibrio, facendo aggiustamenti posturali con appoggio sul piede. La parte lesa, dunque, viene sottoposta a continue sollecitazioni controllate in cui il piede viene poggiato su piani oscillanti o stabili, a seconda dell’esigenza dell’esercizio.

    Tutto ciò deve essere fatto senza scarpe, così da stimolare le percezioni propriocettive. Se gli esercizi con la pedana propriocettiva vengono fatti correttamente, la coordinazione nelle leve ossee e nelle contrazioni muscolari torna a funzionare, garantendo di nuovo il movimento fluido e lineare.

    I tipi di pedane propriocettive

    Esistono numerose tipologie di pedane propriocettive

    Di base, la pedana propriocettiva è una tavola basculante rotonda con cui fare esercizi di carico e scarico del corpo, stimolando l’apparato neuro-motorio e andando a risvegliare i muscoli e le articolazioni che prima non funzionavano. L’obiettivo, dunque, è quello di ristabilire l’equilibrio del corpo nello spazio. In commercio ne esistono di varie tipologie. Vediamole insieme:

    • Pedana propriocettiva in gomma: è tra i modelli più comodi, è realizzata in PVC, è resistente e antiscivolo. Viene consigliata soprattutto ai principianti. Dotata di una pompa manuale facile da utilizzare, produce un’instabilità continua che forza la muscolatura interna
    • Pedana propriocettiva in legno: è adatta a rafforzare la muscolatura e le articolazioni soprattutto nei casi di riabilitazione sportiva. Può reggere fino a 100 kg di peso
    • Pedana propriocettiva quadrata: visto che possiede un angolo di inclinazione moderato, è consigliata soprattutto ai principianti. Aiuta a migliorare l’equilibrio e la coordinazione in seguito a lesioni
    • Pedana propriocettiva con maniglie: è molto facile da utilizzare ed è perfetta per esercizi di bilanciamento, per allenare i muscoli di gambe, addome e schiena e per migliorare la postura. La superficie scanalata ì assicura una buona presa del piede, evitando così la perdita dell’equilibrio, mentre la presenza delle maniglie ne facilita il trasporto
    • Pedana propriocettiva elettronica: questa tipologia crea una situazione di equilibrio instabile e la adegua in modo automatico alla situazione della persona che la sta utilizzando. Uno dei modelli presente all’interno del nostro sito può essere utilizzato: in fisioterapia per migliorare l’equilibrio e la stabilità riducendo la dipendenza visiva ed eliminando i compensi dei distretti superiori del corpo; in ambito sportivo per potenziare le prestazioni atletiche, mantenere il controllo posturale e prevenire gli infortuni.

    I benefici della propriocezione

    La propriocezione porta numerosi vantaggi per chi ha subito interventi o infortuni

    La nota positiva delle pedane propriocettive è legata alla loro versatilità, ma soprattutto ai numerosi benefici della propriocezione. Non solo aumenta la potenza delle performance atletiche, ma aiuta a recuperare il controllo delle proprie articolazioni in seguito a traumi o interventi. Con una serie di esercizi pensati apposta per i pazienti, la pedana propriocettiva riattiva il controllo posturale e la stabilità, potenzia le prestazioni atletiche e aiuta a prevenire eventuali infortuni. Questi strumenti sono particolarmente indicati soprattutto nei seguenti casi:

    • In seguito a distorsioni o interventi chirurgici alla caviglia
    • In seguito a distorsioni o interventi chirurgici al ginocchio
    • In caso di assenza del controllo del tronco a causa di problemi neurologici o fratture vertebrali
    • In seguito a fratture del polso
    • Per evitare le cadute del soggetto anziano

    Al contrario, invece, questa terapia è assolutamente da evitare nel caso di lesioni traumatiche ossee, muscolari o legamentose, nel caso di trombosi venosa o di problematiche pressorie.

    Tutti i macchinari per

    Propriocezione

    sixtus_pbs_rehab-pbs0003-larghezza_17_img_4

    Pro Board System

    a partire da 6.350,00 
    Pedana propriocettiva
    sixtus_pbs_performace-pbs0001-larghezza_17_img_1

    Pro Board System

    a partire da 6.350,00 
    Pedana propriocettiva

    Vuoi avere più informazioni

    su questo trattamento?

    Contatti
    0
      0
      Carrello
      Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
        Apply Coupon
        Available Coupons
        start5 Get 5% off Automation mail marketing - Carrello abbandonato
        welcome5 Get 5% off Automation mail marketing - Welcome mail
        Unavailable Coupons
        osteomm Get 10% off Codice sconto Marialuisa Morelli Osteopata