Spedizione gratuita per ordini superiori a 50,00 €

Gli integratori per chi suda tanto

integratori per chi suda tanto

Capita a tutti di sudare parecchio, soprattutto d’estate. Si tratta di un problema che attanaglia sia chi fa sport, sia chi fa attività sportiva in modo saltuario, ed è una reazione normale del nostro corpo per mantenere in equilibrio la temperatura corporea. Nonostante possa risultare un fastidioso problema, questa reazione permette di espellere le sostanze che rischiano di danneggiare i reni e il fegato (come ad esempio l’ammoniaca e l’acido urico), ma bisogna fare attenzione: sudare troppo provoca una serie di danni alla salute.

Certo, d’estate è normale avere una sudorazione eccessiva, soprattutto perché il caldo gioca un ruolo molto importante. Ma sono soprattutto gli sportivi a soffrire maggiormente di questa problematica, poiché, oltre al problema dell’afa, c’è anche il sudore che perdono in seguito agli allenamenti costanti. Certo, se da un lato permette loro di far fuoriuscire le sostanze nocive per il corpo, dall’altra però gli atleti devono stare attenti a reintegrare i sali persi. Ma allora cosa si può bere quando si suda molto?

Esistono degli integratori per chi suda tanto in grado di fornire tutti i nutrienti necessari a combattere l’afa. Vediamoli insieme.

Gli integratori per chi suda tanto

In generale, quando si suda parecchio la prima cosa da fare è cercare di reintegrare i liquidi persi, bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno. Ma non solo: è importante assumere gli integratori adatti a chi suda tanto.

Gli integratori per il caldo sono particolarmente indicati soprattutto per quello che contengono vitamine, magnesio, potassio e sali minerali, come nel caso del Kit di Vitamina e Energia ideale per riprendersi da uno sforzo. Perché proprio questi? Il magnesio è importante per lo svolgimento di un gran numero di processi metabolici che producono di energia. A questo elemente si deve unire anche il potassio, che impedisce l’arrivo di crampi muscolari e la manifestazione della stanchezza.

Perché gli integratori sono così importanti? Innanzitutto perché la sola acqua non è sufficiente per dare all’organismo le sostanze necessarie alla normale attività del proprio metabolismo e poi perché non contiene i minerali sufficienti a riequilibrare il corpo dopo l’ondata di caldo eccessivo. Ovviamente prima di decidere di inserire un integratore all’interno della propria dieta è bene consultare il proprio medico, così da scegliere la giusta combinazione di minerali e la frequenza con cui assumerli.

Molti di questi elementi li possiamo ritrovare anche all’interno di numerosi cibi, come latte, formaggio, pesce, frutta, verdura, cereali… Si tratta di cibi che possiamo ritrovare facilmente all’interno dell’alimentazione dello sportivo. Il nostro consiglio è quello di bilanciare una corretta alimentazione con l’utilizzo di qualche integratore per il caldo, così da garantire il recupero delle energie. 

Quali sono i rischi per chi suda tanto?

Certo, sudare aiuta a espellere le tossine dannose per il proprio organismo, ma con il caldo e lo sforzo fisico si rischia di andare incontro a una sudorazione eccessiva che, con il tempo, diventa dannosa per l’organismo.

Ecco infatti i rischi principali a cui va incontro chi suda tanto.

Rischio di disidratazione

La disidratazione è uno dei principali rischi in cui si può incorrere se si suda troppo e con il tempo può diventare pericolosa per la salute. Quando il corpo espelle troppo sudore e non viene reidratato, tende a non sudare più per risparmiare i pochi liquidi rimasti nell’organismo. In questo modo, il corpo dell’atleta rischia di essere colpito da un colpo di calore e il cuore si affatica molto di più proprio perché il sangue non circola adeguatamente.

Rischio di stanchezza

Di solito d’estate è difficile trovare le energie per svolgere le proprie attività quotidiane, soprattutto quando si svolge un allenamento molto intenso. Basta poco per sentirsi spossati ed esausti anche se un atleta svolge i propri esercizi di routine. Questo è dovuto alla carenza di magnesio dovuta alla sudorazione eccessiva a cui il corpo è sottoposto e a un’esposizione prolungata sotto il sole o a temperature alte.

Svolgere attività all’aria aperta è fattibile anche d’estate, ma meglio avere i giusti integratori per affrontare la giornata.

Rischio di crampi

I crampi si verificano per diversi motivi, soprattutto in ambito sportivo: mancanza di minerali, poca circolazione sanguigna, allenamento intensivo… Ma soprattutto sudorazione eccessiva. Quando si suda troppo, i liquidi all’esterno delle cellule diminuiscono e i nervi scaricano impulsi così forti da farli contrarre in un crampo. Esistono anche degli appositi integratori contro i crampi, ma una delle soluzioni principali da adottare in questi casi è appunto cercare di mantenere il più idratato possibile il corpo.

Rischio di vertigini

Sudare troppo porta ad avere la pressione bassa e uno degli effetti più conosciuti della pressione bassa sono le vertigini. Dopo una corsa o una camminata è possibile avvertire un senso di vertigine, soprattutto dopo aver sudato parecchio e non aver riportato il normale tasso di sali minerali nell’organismo. I capogiri sono dietro l’angolo e con il tempo possono diventare sempre più problematici quando si incorre in disidratazione e mancanza di magnesio e potassio. Spesso non sono sufficienti i sali minerali assunti tramite la solita alimentazione, per questo risultano importanti gli integratori per il caldo, così da integrare quello che manca all’organismo.